Amministrative 2018, Cariati: positivo l’incontro tra l’Alternativa e il Circolo Legambiente Nicà di Scala Coeli

incontro-alternativa-legambiente-29maggio

COMUNICATO STAMPA

 

Amministrative 2018, Cariati: positivo l’incontro

tra l’Alternativa e il Circolo Legambiente Nicà di Scala Coeli

 

La candidata a sindaco Filomena Greco: «Siamo sempre fortemente contrari all’ampliamento della discarica e continueremo a proporre politiche che tutelano l’ambiente e la salute dei cittadini»

Cariati, venerdì 1 giugno 2018

Un incontro positivo e proficuo quello che si è tenuto lo scorso martedì 29 maggio a Cariati, durante uno dei numerosissimi incontri di quartiere con i cittadini, in contrada Villari, nel corso del quale l’Alternativa e il Circolo Legambiente Nicà di Scala Coeli hanno avuto modo di confrontarsi sui problemi legati all’ambiente e di ribadire il loro impegno in merito.

 

«Siamo sempre fortemente contrari all’ampliamento della discarica», ha detto la sindaca uscente e candidata alla carica di primo cittadino di Cariati Filomena Greco, che ha poi aggiunto: «E come si evince dal percorso che avevamo iniziato e dal nostro programma elettorale, le questioni legate alla tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini ci sono molto care. Continueremo sulla strada intrapresa. Non posso dire che lavoreremo più di prima: perché nel corso del mandato non ci siamo risparmiati mai e proprio per questo abbiamo ottenuto ottimi risultati. Lavoreremo di certo con lo stesso responsabile e continuativo impegno, con la stessa entusiastica propensione alla ricerca di soluzioni adeguate e innovative».

 

L’incontro è stato l’occasione per l’Alternativa di ribadire la propria intenzione di tenere al centro della politica locale la lotta all’inquinamento e la difesa dell’ambiente, in risposta anche all’appello fatto nei giorni scorsi dal Circolo Legambiente Nicà di Scala Coeli. L’invito del circolo di prevedere nei posti alti

dell’agenda politica i temi ambientali era rivolto ai tutti i candidati alle Amministrative 2018 dei Comuni di Cariati, Terravecchia e Mandatoriccio.

Durante l’incontro di quartiere, organizzato da l’Alternativa, numerosi sono stati gli interventi dei presenti. Tra questi, quello di Brigida Ripoli, candidata de l’Alternativa, da sempre in prima linea per la tutela del territorio. È intervenuto anche il già vicesindaco e assessore all’Ambiente uscente Sergio Salvati, che ha invitato i rappresentanti del circolo Legambiente a vigilare sugli impianti depurativi dei comuni dell’entroterra, sia cosentini che crotonesi, onde evitare uno sversamento di liquame nelle acque marine.

 

Il presidente del circolo Nicá Nicola Abruzzese ha colto l’occasione per ricordare alla cittadinanza cariatese di partecipare al presidio pacifico, che si terrà lunedì 25 giugno presso la Regione Calabria, in vista della Conferenza dei servizi.

incontro-alternativa-legambiente-29maggio